US Ghiaie vs OrBa 2-1

Marcatori: 52′ Ravasio (G), 59′ Monti (B), 87′ Ravasio

Formazioni:
US Ghiaie: Beretta, Mazzoleni, Vavassori, Caccia (85’Previtali), Bangagne, Rottoli, Menchini (57’Pietropaolo), Perico, Plati (46’Rota), Tensi (70’Panza), Ravasio. A disposizione: Losa, Innocenti, Marchesi. All.: Traini
Pol.Or.Bariano: Cesana, D.Cattaneo, Perrone (60’D.Moleri), Danesi (74’A.Moleri), Duzioni, De Nardi (89’Lanzeni), Cornari (81’P.Tirloni), Monti, Pelucchi, Gagliani (65’Radici), Senziani. A disposizione: Bezzi. All.: Duca

Cronaca:
Passo falso della POB sul campo di Bonate Sopra, dove un Ghiaie bello e intraprendente mette sotto i giocatori di Bariano fin dai primi minuti. Anche se finito sullo 0-0 il primo tempo ai punti lo vincerebbero nettamente i padroni di casa che non riescono a battere Cesana, sia per la bravura dello stesso che per un pizzico di sfortuna. Gli ospiti infatti non solo sembrano molto pesanti, ma soprattutto danno l’idea di non essere mai entrati in campo.
Il secondo tempo sembra più equilibrato, ma dopo aver difeso bene la porta per tutto il primo tempo, Cesana sbaglia il rinvio che batte contro l’attaccante di Bonate e va a finire in rete. 1-0 per i biancocelesti tutto sommato meritato per la mole di gioco creata nel primo tempo, ma gli arancioni di Bariano reagiscono prontamente e dopo una bella combinazione Gagliani-Senziani, la palla viene messa in corner che viene ben battuto dallo stesso Gagliani. Sulla battuta il più reattivo ad arrivare sul pallone è Monti, che di testa mette la palla alle spalle del portiere Bonatese.
Da qui in poi la partita è abbastanza equilibrata e non si segnala nessuna occasione, ma quando il match sembra non aver più nulla da dire, arriva il vantaggio dei biancocelesti all’87’: discesa sulla fascia del centrale difensivo, bel tiro  parato da Cesana, ma la palla finisce ancora sui piedi dell’attaccante di casa che ha vita facile ad insaccare a porta vuota.
La partita è virtualmente finita perché la POB non ha più la forza di reagire e sono così i padroni di casa a portare a casa la piena posta in palio.
Domenica si va ad Antegnate su un campo storicamente ostico, per provare ugualmente a vincere il girone!
Sempre forza Orange.

Pagelle:
Cesana 6,5: se non fosse per l’errore sull’1-0 meriterebbe 7,5.
Cattaneo D 5: irriconoscibile, forse la pesantezza della preparazione l’ha limitato parecchio.
Danesi 6: prova a tamponare come può i continui attacchi avversari, soprattutto nel primo tempo.
Duzioni 6: grande prova fisica, ma un po’ più disordinato del solito.
Perrone 5,5: anche lui come Cattaneo un po’ pesante.
Cornari 5,5: per mezz’ora non è mai praticamente in partita, poi cerca di aiutare il centrocampo.
Denardi 6,5: tanta corsa e tanta fatica, ma meno lucido della domenica precedente.
Monti 7: come Denardi, ma inoltre mette a segno una rete che poteva essere importantissima. MVP
Gagliani 5: ha buone intuizioni, ma il lavoro in fase di copertura è ancora insufficiente.
Senziani 5,5: corre tantissimo, si propone spesso, ma le idee sono ancora un po’ confuse.
Pelucchi 5,5: le gambe non vanno e si vede, la forma è ancora lontanta.
Moleri D 6: per essere la gara d’esordio è fin troppo lucido, chiude bene gli spazi dalla sua parte.
Radici 6: entra a sinistra e gioca una buona quantità di palloni con la qualità che lui sa dare.
Moleri A 6: difende bene la zona, si preoccupa solo di chiudere.
Tirloni P 6: entra con buon piglio e cerca di mettere in difficoltà il terzino avversario.
Lanzeni : SV