OrBa vs ProMornico 1-2

Marcatori: 12′ Ma.Suardi (B), 67′ Rivola (M), 72′ Cerea (M)

Formazioni:
Pol.Or.Bariano: E.Bassi, Fratus (88’Lanzeni), P.Tirloni, Vecchierelli (81’Danesi), D.Cattaneo, Ma.Suardi (62’Monti), Tomasoni, De Nardi (83’Radici), Giupponi, Senziani, Cornari (78’Provenzi). A disposizione: Ghidotti, Mi.Suardi. All.: Duca
Pro Mornico: Domi, Pessoni (62’Adje), Lorenzi, Oldrati (60’Vecchi), Caffi, R.Cerea (85’Gibellini), Maffi, Belotti, N.Cerea, Brescianini, Rivola (92’Fratus). A disposizione: Redolfi, Giavarini. All.: Fracassetti

Pagelle:
Bassi 6,5: compie due grandi interventi, ma incerto in uscita. 
Fratus 5,5: patisce la velocità dell’avversario e prende un cartellino che lo limita per tutta la partita.
Tirloni P 6,5: in constante crescita, nonostante l’avversario diretto molto abile, non perde mai la concentrazione giusta. 
Cattaneo D 7:  riesce a limitare un centravanti molto forte ( vice capocannoniere di categoria)  e quando recupera palla non la butta mai. MVP
Vecchierelli 6: fa il massimo, contrasta bene sulle palle alte, ma crolla fisicamente nel secondo tempo. 
Cornari 6: fa fatica contro un centrocampo molto tecnico, ma nonostante tutto mette a segno qualche lancio interessante. 
Denardi 5,5: molto in difficoltà come Cornari, nel secondo tempo, complice il caldo, finisce le energie. 
Tomasoni 6,5: molto prezioso nei raddoppi, cerca di fare il possibile per appoggiare anche l’azione offensiva.
Giupponi 6,5: tanta corsa e buona volontà, ma i difensori avversari sono bravi a raddoppiarlo e contenerlo. 
Suardi M 6,5: un’altra prestazione di qualità, contornata da un gol e un’altra occasione importante. Il capitano è il punto fermo e mai in discussione di questa squadra. 
Senziani 6,5: tanta buona volontà, ma parecchi errori in appoggi semplici.
Monti 5,5: Prova a mettere il suo fisico a disposizione della squadra, ma fa molta fatica a gestire la palla 
Provenzi 5,5: qualche bella giocata, ma non riesce a incidere
Danesi 6,5: da solidità al reparto e riesce a sbrogliare due contropiedi pericolosi.
Radici  5,5: entra in campo spaesato e senza idee. 
Lanzeni Sv

Cronaca:
Buona prestazione orange che per 55 minuti rimangono sull’ 1-0 contro una delle squadre più forti incontrate quest’anno. Partono bene i padroni di casa e al 12′ Suardi Ma sfrutta un’incertezza del portiere mettendo in rete una palla non trattenuta. Pronta la reazione del Mornico che inizia subito un forcing (anche se molto sterile) nella metacampo orange, ma per tutto il primo tempo non riesce praticamente mai ad impensierire Bassi. 
Nella ripresa la squadra ospite aumenta il ritmo, ma è la Pob al 55′ a sfiorare il raddoppio: Senziani si defila sulla sinistra e mette un cross molto interessante che Suardi Ma di testa, dopo un ottimo inserimento,  mette a lato di poco. Purtroppo la legge del calcio  è chiara: gol sbagliato, gol subito e al 67′ su una respinta corta di Bassi dopo un calcio di punizione è Rivola il più veloce di tutti ad avventarsi sulla palla e ribadire in porta la palla del 1-1. Il Mornico non si accontenta e continua a premere sull’acceleratore e dopo  una bella azione sulla fascia sinistra la palla arriva a Cerea al centro dell’area che non si smentisce la sua fama di bomber e segna il gol del 1-2.
Questa rete taglia le gambe ai padroni di casa che faticano a uscire dalla propria metacampo con azioni organizzate, ma a poco dalla fine arrivano vicini alla rete del pareggio con una bella azione del reparto offensivo.
Buona la prestazione degli orange che mettono in campo tutta la volontà e la tenacia possibile per cercare di portare a casa un risultato positivo che, anche se non arrivato, si sarebbero meritati contro un’ottima ProMornico.
La prossima domenica si va  ad Antegnate contro una squadra che sicuramente avrà il dente avvelenato dopo essere stati umiliati per 8-0 in casa della capolista.
Sempre forza orange