PolOrBa vs Visconti B. 1-1

Marcatori:
16′ Giavarini

Formazione:
Boselli, Tirloni P. (56′ Cattaneo S.), Resmini, Suardi A., Moleri, Artina, DeNardi (83’Belloli), Mazzotti (71’Lanzeni), Tirloni E. (72′ Fratus), Giupponi, Giavarini (50’Silvani)
Espulsi Resmini per proteste e Moleri per doppia ammonizione

Pagelle:
Boselli 6,5: perfetto sulle uscite, in pratica il primo tiro del Brignano va a finire all’incrocio dei pali. Incolpevole.
Pietro 5,5: piccolo passo indietro rispetto alle precedenti partite, un po’ distratto e svogliato
Willi 5,5 : partita da 6,5, ma l’espulsione (nonostante avesse ragione sull’operato scandaloso dell’arbitro) non può passare impunita.
Andrea S 6: prova sempre l’anticipo su un avversario che non dovrebbe creare mai problemi. Un po’ troppo frettoloso
Mole 5,5: gioca un’ottima partita ma gli episodi del gol e dell’espulsione compromettono la prestazione personale
Dena 6: buona prestazione in mezzo al campo, anche se troppo falloso
Angelo 6,5: ottima partita in tutte e 2 le fasi, si propone e torna a coprire costantemente.
Vege 6: cerca sempre di sfruttare i pochi spazi che lasciano gli avversari, ma senza mai incidere.
Ettore 6: buona prestazione, ma si capisce che il ruolo non è propriamente suo.
Gippy 6,5: le prova tutte e mette anche dei palloni interessanti. L’azione del vantaggio parte da lui.
Giava 7: cerca di andare su tutti le palle morte, si batte come un leone e segna la rete del vantaggio. MVP
Silvi 5,5 : si vede che non è ancora pronto, non incide mai.
Cattaneo S 6,5: bravo e sicuro di sé, manca solo qualche minuto nelle gambe ed è pronto.
Lanzeni 5,5: come Silvi, non riesce mai ad essere pericoloso o creare palle gol.
Fratus 6: non è il suo campo, nè il suo tipo di partita.
Mirko B 6: alla prima apparizione stagionale prova a dare sostanza al centrocampo.

Cronaca:
Buona prestazione orange in generale, ma come succede ormai da inizio stagione, vengono colpiti su alcune amnesie che puntualmente vengono trasformate in gol dagli avversari.
Una gara che comunque i barianesi son bravi a portare dalla propria parte con un buon atteggiamento offensivo e con parecchie palle gol create (e sprecate) nei primi 25 minuti.
Purtroppo, come detto in precedenza, la formazione di casa viene punita in maniera eccessiva sull’unica palla gol lasciata agli avversari. Da quel momento in poi la partita non decolla più e grazie anche a un arbitro abbastanza scarso che probabilmente pensava di dirigere una partita di calcetto, gli ospiti riescono a mantenere il risultato di parità, cercando
C’è anche da considerare che i padroni di casa giocano dal 65′ in 10 e dall’80’ in 9 per le espulsioni di Willi per proteste (l’arbitro con la sua arroganza e la sua presunzione è riuscito a far perdere le staffe a un giocatore storicamente buono, che si è sempre contraddistinto per la sua correttezza in campo e per la sua calma) e Moleri per doppia ammonizione per falli di gioco.
L’unico vero rammarico comunque è che alcune partite vengono rovinate da personaggi che pensano di poter fare i protagonisti con ragazzi che in settimana si impegnano veramente e riescono a trasformare una quasi amichevole, in una partita con 3 espulsioni. Ora godiamoci la Santa Pasqua per poi ributtarci nell’ultimo tour de force (3 partite in 8 giorni ) e concludere nel modo migliore possibile il campionato.

Tutta la Pol.Or.Bariano Calcio
augura
una felice Pasqua a tutte le persone vicine alla squadra e
che danno il proprio contributo a mandare avanti un progetto ambizioso e lungimirante.

Sempre Forza Orange

Tonino Continho