PolOrBa vs Ambivere 0-3

Formazione:
Boselli, Cattaneo D (45′ Tirloni), Artina(60′ Cattaneo D), Moleri, Fratus (75′ Denardi), Agazzi (70′ Silvani), Bassi, Cornari (80′ Fratus), Giupponi (60′ Bigatti), Carobbio (65′ Pandini M),  Lanzeni (65′ Mazzotti)

Pagelle:
Boselli 6,5: bravo a tenere apposto la difesa, piccola sbavatura sul primo gol, ma per il resto nessuno si è accorto che non fosse un portiere “vero”.
Cattaneo 6: nel primo tempo sembra stanco e affaticato, molto meglio nella seconda parte di gara.
Moleri 7: ultimo baluardo ad abbandonare in match, rimane in campo con la testa per 90 min con tutta la forza e la grinta che servivano in una partita come quella di ieri sera. MVP.
Artina 6,5: buona prestazione, ma la fatica inizia ad affiorare anche in un baluardo come lui.
Fratus 6: cerca di contenere il suo uomo a fatica, ma non è proprio il campo adatto alle sue caratteristiche.
Agazzi 6,5: ci mette l’anima in questa partita e si vede purtroppo, come per tanti giocatori orange, preferisce campi con diverse dimensioni.
Bassi 7: il capitano si fa sentire nei momenti più difficili; lotta, contrasta e salta di testa. Non molla mai!
Mattia 6,5: il ragazzo ha bisogno di riposare e si vede, ma lui non fa mai mancare la propria grinta nemmeno un secondo.
Gippy 6,5: come Giordano prova di tutto per creare situazioni pericolose, ma gli spazi sono pochi.
Lanzeni 6: nelle ultime prestazioni sembra molto affaticato, comunque non fa mai mancare l’impegno e la voglia.
Carobbio 6: una delle classiche partite dove i difensori lo marcano a “doppio uomo”; ogni volta che arriva la palla a lui i difensori lo braccano in 2 senza lasciargli fiato, ma lui ci prova sempre lo stesso.
Tirloni 6,5: tiene a bada il suo uomo senza correre grossi rischi, deve migliorare nel possesso palla
Bigatti 6,5: il solito giocatore con tanto cuore; entra e fa impazzire il suo diretto avversario che non sa più come marcarlo
Pandini M 6: prova a mettere a disposizione della squadra la sua esperienza, ma anche lui in mezzo a 5 difensori riesce a fare ben poco.
Vege 6,5: gradito rientro tra le fila orange, visto che con la giocata non si riesce a far male alla difesa avversarie, lui ci prova con la sua grinta e la sua voglia
Silvi 6: ultimi minuti per lui quando gli spazi ormai son tutti chiusi, può fare ben poco
Denardi 6: entra per far rifiatare i compagni e per cercare di ritrovare la forma dopo il piccolo infortunio.

Cronaca:
Il risultato può far pensare a una partita a senso unico, ma in realtà i giocatori orange son stati penalizzati in maniera determinante da episodi sfavorevoli, a partire dal primo gol che è nato da una serie di errori.
Considerando tutte le attenuanti del caso (campo non adatto al gioco della POB, assenze di giocatori che potevano dare fiato a quelli in campo che giocano ormai da 3-4 partite di fila, assenza del portiere) si può tranquillamente definire una buona prestazione di tutti gli effettivi entrati in campo: grinta e forza di volontà non sono mai mancate, ma soprattutto si è vista una compagine in campo che nonostante il risultato e le condizioni del campo, provava a giocare palla a terra contro una squadra che difendeva col “libero” e non sapeva far altro che buttare palloni dalla propria difesa ai tre attaccanti (dotati tra l’altro di ottima tecnica).
Ora si cercherà di recuperare le energie necessarie per affrontare un campionato equilibrato e pieno di insidie a partire da domenica, quando la POB al comunale, affronterà la formazione iridata.
Sempre  Forza Orange.

Tonino Continho